Le squadre della capitale

(articolo per RomaFun)

Il calcio è lo sport per eccellenza nel nostro paese e, Roma dal canto suo, rappresenta al meglio questa passione con un derby tra i più vissuti, combattuti e sofferti al mondo. Per due giorni all’anno la città eterna si ferma in una sorta di apnea che pare coinvolgere tutti: l’aria si fa tesa, i tifosi si spaccano tra speranzosi e ansiosi, con un’attesa che sembra non finire mai.

Il calcio a Roma: due volti contrapposti

Da una parte l’Associazione Sportiva Roma e dall’altra la Sociatà Sportiva Lazio: due maglie, due colori, due modi di vivere il calcio… due realtà che vivono a stretto contatto pur risultando estremamente diverse tra loro. In questo articolo andremo ad affrontare le due realtà sportive più sentite e coinvolgenti della capitale, sviscerando le loro origini e le fondamenta su cui basano la loro esistenza.

Lazio: dal podismo al calcio

Cominciamo con la compagine laziale per un semplice motivo di anzianità essendo stata fondata il 9 gennaio del 1900 (non me ne vogliano dunque i tifosi della Roma). Nata come Società Podistica Lazio ed evolutasi in polisportiva, ha cominciato a praticare calcio a partire dal 1901.

Da allora, la squadra ha rappresentato più volte l’apice dell’espressione calcistica per quanto riguarda il centro-sud Italia, conquistando due storici scudetti nel 1974 e nel 2000. Prima di disputare le proprie partite presso lo Stadio Olimpico, la Lazio ha calpestato diversi campi di gioco a partire da Piazza d’Armi (primo punto di ritrovo per i giocatori sino al 1905), passando per il Parco dei Daini che fu la casa dei biancocelesti sino al 1913 per poi cambiare nuovamente “casa” passando dal campo della Farnesina a quello della Rondinella (che sorgeva dove ora sono situati lo Stadio Flaminio e il Palazzetto dello Sport). Infine, a partire dal 1937, la squadra trovò una dimora fissa nello Stadio Olimpico.

Attualmente la squadra di allena presso il Centro sportivo di Formello, la stessa area metropolitana di Roma ospita la sede sociale del club.

Associazione Sportiva Roma: l’unione fa la forza

Più giovane ma con una storia ricca di successi è l’AS Roma. Nata nel 1927 grazie alla fusione di diverse piccole squadre della capitale, i giallorossi possono vantare 2 Scudetti e 6 Coppe Italia.

Il primo campo di gioco della società capitolina fu il Motovelodromo Appio, ereditato dall’Audace Roma (uno dei club che hanno generato la società). Prima di giungere allo Stadio Olimpico nel 1953, la Roma disputa le proprie partite presso il Campo Testaccio.

Il centro di allenamento è situato in via di Trigoria, nella zona sudorientale della capitale. Questa area è stata acquistata nel 1977 da Gaetano Anzalone, l’allora presidente della squadra.

Leggi anche l’articolo sul Litorale Romano

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sui cookie.